Skip to main content
Comunicati San Camillo

Al San Camillo carenza di infermieri in Aritmologia ed Elettrostimolazione

By Marzo 30, 2022No Comments

La segreteria aziendale Nursind San Camillo segnala la carenza di infermieri presso le UOS Aritmologia ed Elettrostimolazione. Vista l’importanza dell’ospedale San Camillo nella rete cardiologica regionale, l’organizzazione sindacale chiede alla direzione aziendale di specificare la dotazione organica minima prevista tra infermieri e tecnici di Radiologia.

Mancano infermieri: si accorpano le UOS

“Con la fusione del personale infermieristico afferente alle suddette unità operative, è auspicabile predisporre il personale in base alle attività previste, in modo da consentire una turnazione efficiente.” – Spiega il Segretario amministrativo NurSind Raffaele Piccari che spiega come la dotazione organica deve riflettere il numero di colleghi commisurato alla numerosità e alla complessità della casistica trattata, considerando anche la reperibilità notturna e festiva prevista dal piano aziendale 2021.

Valutare le domande di mobilità interna

In caso di sottostima del personale attualmente operante, il NurSind chiede la reintegrazione dello stesso tramite le domande di mobilità interna, formalmente protocollate presso il DIPRO e disciplinate dal Regolamento Aziendale vigente.

 

Leggi anche https://www.nursindroma.net/comunicati-san-camillo/al-san-camillo-mancano-infermieri-la-segreteria-aziendale-scrive-al-dg/