ComunicatiComunicati Regionali

‘Gli infermieri a rischio perché vaccinati per primi’ Barone chiede screening a tappeto

By Settembre 20, 2021 No Comments

‘Gli infermieri rischiano di ammalarsi! ‘ E’ questo il grido di aiuto del Nursind, pubblicato oggi su Il Tempo di Roma. Stefano Barone, Dirigente Nazionale intervistato da Antonio Sbraga, ha chiesto lo screening Sars-Cov-2 per tutto il personale sanitario. Da tempo il Nursind Laziale ha allertato D’Amato e Zingaretti riguardo il rischio che gli infermieri stanno correndo. La maggior parte dei lavoratori, infatti, è stata vaccinata tra dicembre e gennaio, pertanto adesso potrebbe non avere la necessaria copertura anticorpale.

E’ di oggi la triste notizia della morte di un operatore sanitario a causa del Covid. Gabriele Gazzani, questo il nome, è deceduto giovedì 16 settembre a causa di un peggioramento improvviso del suo stato di salute. Era ricoverato in Pneumologia al Santa Maria delle Croci di Ravenna.

Pochi giorni fa il Dirigente Nazionale Nursind commentava la notizia del cluster di infermieri infettati all’ospedale Sant’Eugenio di Roma. Ai microfoni di RadioRadio Barone spiegava che da tempo attende risposta dalle amministrazioni locali. Difatti sono poche le aziende sanitarie che eseguono controlli periodici sullo stato immunitario dei propri dipendenti, in seguito alla vaccinazione anti Covid.